Loading...

Home / Arezzo and Surroundings

Arezzo and Surroundings

I luoghi da visitare nelle vicinanze della residenza :

Arezzo

Arezzo. E’ una città Toscana di origine etrusca ed ha un centro storico importante con numerosi edifici medievali e rinascimentali.

Il periodo medioevale è ricordato nella manifestazione storica La Giostra del Saracino. Famosa come città dell’oro e per la Fiera antiquaria, presenta numerosi edifici di interesse storico e importanti affreschi come quelli di Piero della Francesca.

Piazza Grande. E’ la piazza più bella di Arezzo, si apre nel cuore della città medioevale, la piazza è un alternarsi di costruzioni di varie epoche che le danno un aspetto suggestivo e scenografico. Ha una caratteristica forma trapezoidale, con una superficie fortemente inclinata. Sorta attorno al 1200 e poi modificata nel corso del XVI secolo la piazza fu, nell’età comunale, luogo di scambi mercantili tra la città e la campagna, e poi, in epoca medicea, divenne il centro degli uffici civili.

Tra gli edifici che caratterizzano la piazza, sono degni di nota l’imponente Palazzo delle Logge, costruito nel 1573 da Giorgio Vasari, il Palazzo del Tribunale ed il Palazzo della Fraternita dei Laici.

Anghiari

Situato nelle pendici delle colline che cingono ad occidente l’Alta Valle del Tevere, Anghiari conserva inalterato, nella parte più antica, il carattere medievale.

Nel ‘500 vennero create all’esterno delle antiche mura castellane una bella strada in forte pendenza ed una piazza fiancheggiata da edifici di nobile architettura. Nella chiesa di badia di stilo romanico a pianta ottagonale, nella medievale chiesa di Sant’Agostino e nel Palazzo Comunale si trovano pregevoli opere d’arte.

Ai piedi del colle, la chiesa di Santo Stefano è una delle più antiche del territorio (VI sec.).

Sansepolcro

Posta ai piedi dell’ultimo tratto dell’Appennino toscano, Sansepolcro domina l’Alta Valle del Tevere al suo dischiudersi in un vasto ed armonico anfiteatro collinare.
Di probabile origine romana, la città presenta un volto sereno ed armonico. L’assetto urbanistico all’interno della cinta di mura quadrilatera è rimasto quello medievale, arricchitosi di pregevoli edifici rinascimentali e barocchi. Il patrimonio artistico, veramente notevole, è raccolto principalmente nel Museo Civico, nel quale si possono ammirare il polittico della “Madonna della Misericordia” e la “Ressurrezione” di Piero della Francesca , il sommo artista nato proprio in questa città agli inizi del XV secolo.

Fra gli edifici di maggior interesse: la Cattedrale romanica, la Loggia delle Laudi (XVI sec.), la chiesa di San Francesco (XIII sec.). Manifestazioni: la 2ª domenica di settembre ha luogo il tradizionale Palio della Balestra.

Cortona

Cortona di origine etrusca conserva ancora intatte molte opere tra cui le ciclopiche mura e varie tombe etrusche.
Il carattere delle costruzioni è prevalentemente medievale. Da visitare per la sua storia antica, per il panorama mozzafiato, per la struttura architettonica degli edifici che si arrampicano sulla collina fino alla Chiesa di Santa Margherita.